Il colloquio di lavoro: consigli utili

Articolo scritto in data 4 maggio 2017

La fase del colloquio di lavoro è particolarmente delicata e molto importante, quando si è alla ricerca di un impiego.

Dopo aver letto la nostra lettera di presentazione ed il nostro curriculum, i responsabili del personale hanno trovato in noi un potenziale candidato. Questo vuol dire che abbiamo fatto un buon lavoro con i nostri documenti scritti in precedenza, ma non possiamo assolutamente permetterci di perdere la concentrazione.

Durante il colloquio di lavoro, abbiamo la possibilità di presentarci dal vivo e di fare buona impressione. Saper scrivere bene non basta se poi non siamo in grado di catturare l'attenzione dei nostri interlocutori. In questa fase, dobbiamo dare il meglio di noi, trasmettendo il messaggio che siamo la persona ideale per ricoprire il ruolo che stanno cercando.

Vediamo insieme quali sono i suggerimenti migliori per passare a gonfie vele anche l'ultima fase prima dell'assunzione!

Consigli utili per il colloquio di lavoro

Essere puntuali

Cerchiamo di arrivare almeno dieci minuti prima dell'orario prefissato. La puntualità è una grande dote che viene sempre presa in considerazione. Sapere di poter fare affidamento su una persona puntuale, in grado di rispettare orari e scadenze, non potrà far altro che farci guadagnare dei punti.

Fare bella figura ed essere educati

Il telefono dev'essere spento o almeno silenzioso: non c'è cosa più imbarazzante che dover fermare un colloquio di lavoro per la telefonata di un amico o di un parente! Non masticare gomme o caramelle e scegli un abito adeguato allo stile dell'azienda. L'immagine è molto importante perché trasmette l'idea di come siamo anche caratterialmente. Evitare categoricamente le tute da ginnastica!

Mai parlare male di qualcuno

Anche se in passato abbiamo avuto esperienze poco piacevoli con i nostri ex datori di lavoro o con i colleghi, non dobbiamo mai parlare male di loro con i nostri nuovi esaminatori. Questo potrebbe dare un'impressione sbagliata di noi, di persone che vogliono solo screditare gli altri e che non farebbero squadra all'interno del nuovo team. Limitiamoci piuttosto a dire semplicemente che non condividevamo più gli stessi obiettivi dell'azienda e che abbiamo preferito cambiare percorso professionale.

Reperire informazioni utili

Arrivare preparati al proprio colloquio di lavoro è molto importante per i nostri esaminatori. Fare una piccola ricerca sull'azienda per la quale ci stiamo presentando potrebbe davvero fare la differenza ed impressionare in maniera positiva i nostri reclutatori. Basta digitare il nome della società su Google: troveremo sicuramente qualche informazione utile!

Porre domande interessanti

Durante il colloquio di lavoro, ci sarà sicuramente l'occasione in cui vi verrà chiesto se avete domande da porre. Possiamo sfruttare quest'occasione per chiedere più informazioni in merito alla mansione lavorativa da svolgere, per fare qualche domanda interessante sull'azienda e sugli obiettivi da raggiungere. Mostrarsi interessati e coinvolti è molto importante.

A fine colloquio di lavoro, vi verrà comunicata la fatidica frase: le faremo sapere. Con un po' di pazienza, arriverà la risposta alla nostra candidatura e se saremo fortunati, ci imbatteremo presto nel nostro primo giorno di lavoro.

Curiosi di sapere cosa fare e non fare in quella giornata? Lo scopriamo nel prossimo articolo!

 

INSERISCI COMMENTO